ERASMUS: uno dei prerequisiti è un’adeguata conoscenza della lingua del Paese Ospitante

Trovo queste informazioni sul sito del coordinamento informagiovani del Piemonte, ma fanno riferimento alla normativa europea. Dunque, per vostra conoscenza, ve le giro.

Erasmus: insegnamento superiore

Il programma ERASMUS si concentra sull’istruzione a livello universitario.

DESTINATARI
I destinatari dei progetti sono gli studenti di Istituti di istruzione superiore accreditati EUC (Erasmus University Charter), dal 2° anno di iscrizione in poi.

DURATA DEL PROGETTO
Può variare da un minimo di tre a un massimo di dodici mesi.

OBIETTIVI
Rafforzare la dimensione europea dell’istruzione superiore, incoraggiando la cooperazione transnazionale tra università, promuovendo la mobilità e il pieno riconoscimento accademico degli studi e delle qualifiche su tutto il territorio dell’Unione Europea.

ATTIVITÀ
Per questo progetto si parla di mobilità studenti per studio (SMS, Student Mobility for Study) o per tirocinio (SMP, Student Mobility for Placement) presso imprese, centri di formazione o altre organizzazioni all’estero. È previsto un contributo comunitario di € 500 circa.
Attualmente vi partecipano quasi tutte le università europee. Il progetto può però essere rivolto anche agli istituti non universitari e post-universitari, accreditati dall’Erasmus University Charter.

REQUISITI DI AMMISSIONE
Per partecipare occorre aver completato il primo anno di corso universitario, avendo sostenuto un determinato numero di esami o ottenuto un numero minimo di crediti formativi universitari (CFU); oppure si deve essere iscritti ai master congiunti in un Paese diverso da quello in cui si è conseguito il titolo universitario di primo livello; o ancora essere studenti di istituti di istruzione superiore che partecipano a tirocini presso imprese o centri di formazione.
Sono inoltre richiesti:

  • una conoscenza adeguata della lingua del Paese prescelto;
  • non avere mai beneficiato dello “status” di Erasmus;
  • non beneficiare nello stesso periodo di un altro contributo di mobilità.

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE
Gli studenti che possiedono questi requisiti possono presentare la candidatura presso l’Ufficio Erasmus del proprio istituto.

Nel compilare la domanda ogni studente deve scegliere l’ente di destinazione (da un apposito elenco di istituti accreditati presente sul sito) ed effettuare un test che certifichi il livello della conoscenza della lingua straniera.

Nel caso in cui la borsa di studio Erasmus riguardi uno dei 24 Paesi la cui lingua è tra le meno insegnate e meno parlate (nell’elenco c’è anche l’Italia) si possono frequentare i corsi intensivi di preparazione linguistica (Erasmus Intensive Language Courses, EILC), finanziati dalla Commissione europea, che durano generalmente un mese.

Tutte le informazioni sono reperibili sul sito http://www.programmallp.it/index.php?id_cnt=275.

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: