La mattina la gente lavora: ecco l’elenco completo e la locandina

Il documento video dell’evento LA MATTINA LA GENTE LAVORA, agito a Frascati il 29 Giugno 2007, con il Patrocinio del Comune di Frascati, dell’Accademia di Belle Arti di Roma e dell’Associazione Culturale Semintesta, che è stato pubblicato sul canale dedicato di You Tube, naturalmente è solo una breve sintesi.

Pubblico qui l’elenco completo delle “tracce” con i rispettivi autori su richiesta di alcuni di loro, che nel frattempo lavorano all’estero con successo. Tra parentesi, chissà perchè di questa tipologia di cervelli in fuga non si parla mai.

L’opera  LA MATTINA LA GENTE LAVORA è stata realizzata in PRODUZIONE CONDIVISA.

Si tratta di un format originale che è contemporaneamente un metodo didattico e un sistema produttivo liberamente ispirato alla Teoria per la creazione di valore, messo a punto in quindici anni dedicati, come servitore dello Stato, alla didattica, alla ricerca e alla sperimentazione negli ambiti della Regia, della Produzione audiovisiva e della Scrittura creativa, in varie Accademie di Belle Arti pubbliche nazionali e presso l’Università di Firenze, Facoltà di Lettere e Filosofia (come docente di Metodi e Tecniche della Produzione Video).

Questo processo originale si avvale anche di differenti prototipi di piattaforma virtuale atti a favorire quella che oggi Henry Jenkins definisce “intelligenza collettiva”, cioè quella capacità delle comunità virtuali di far leva sulla competenza combinata dei loro membri.

Sono state così sperimentate negli anni varie versioni di regianews (http://regianews.blog.tiscali.ithttp://regianews.splinder.comhttp://blog.libero.it/Regianews), checool, the classroom (http://class.blog.tiscali.it/) e, oggi, AccadeNews.

A questo proposito si vedano anche il blogame http://endoscopia.blog.tiscali.it  (corso di regia dell’Accademia di Belle Arti di Carrara 2004/05), La chiave del cinema e La chiave del cinema DUE (entrambi pubblicati da UniversItalia) e  l’articolo pubblicato nel 2007 sul numero monografico dedicato alla Moda dalla rivista di semiotica http://www.ocula.it/: Shareblog Checool: un ambiente ibrido-interattivo operante in produzione condivisa e con finalità di trend setting. Prime note sulla ricerca.

Realizzato nell’anno Accademico 2006/2007, a partire da risultati di una ricerca che va avanti dagli anni 90, LA MATTINA LA GENTE LAVORA non è la semplice somma delle opere individuali, ma è il prodotto di una super-regia che allinea strategia, struttura, sistemi, skills, cultura e arte dei singoli allievi, che hanno lavorato come un corpo unico, in perfetta itai doshin, corpi diversi, unica mente.

Henry Jenkins, sempre in Cultura convergente (pubblicato per la prima volta in Usa nel 2006, edito in Italia da Apogeo nel 2010, con un’introduzione del collettivo Wu Ming) sostiene che “non bisogna ridurre il valore della cultura partecipativa ai suoi prodotti, bisogna invece pensare al processo”.

Gli allievi hanno scelto una tematica comune: nella fattispecie, il tempo.

Intorno ad essa, ognuno di loro ha prodotto e diretto un numero artistico, tra videoperformance, video, performing art e ibridazioni. Ammesse e incentivate, le collaborazioni tra studenti.

Oltre a ciò, gli allievi sono stati suddivisi in “aree di responsabilità”: produzione esecutiva, regia, costumi, ricerca sponsor, ufficio stampa, grafica, editing, etc.

La direzione artistica è stata curata da Fernanda Moneta.

L’evento è stato documentato in blog http://blog.myspace.com/temporanea da Daniele Ferrise (che all’epoca era uno degli allievi) e in video dall’allieva Aida De Rosa.

In seguito, è diventato parte di un programma televisivo mandato in onda per oltre 3 mesi dall’emittente del Centro Serena.

In occasione del Premio Nazionale delle Arti è stato presentato il documento video dell’happening, arrivato in finale.

Sotto, la locandina. La grafica è di Daniele Ferrise.

locandina_def copia

IN ORDINE DI APPARIZIONE

  • · Alessandro Messina e Giorgio Amici

writing action painting

titolo: “Il tempo nelle nostre mani”

  • · Gabriele Gavazzi

ibrido tra video istallazione e performance

titolo: “Yawa”

  • · Daniele Grillo

video performance

titolo: “I pollici di Giove”

  • · Vincenzo Cianciullo

video

Titolo: “Nuvole”

  • · Martina Risi

video

Titolo: “Pausa”

  • · Graziana Palmisano

video

Titolo: “Il potere dell’immobile”

  • · Giulia Casari, Maurizio Pusceddu, Ilaria Luccioni

action painting

(musica originale di Giulia Casari)

titolo: “Work in Progress”

  • · Daniele Ferrise                              

video performance                                                    

titolo:  “É tempo di finirla.”

Con la collaborazione di Igor Renzetti, Sandro Moscogiuri

  • · Emma Vasile

video

titolo: “Lo spettatore”

  • · Paolo Dominici

video

titolo: “Panta Rei”

  • · Elisabetta De Cave

video

titolo: “La finestra sul tempo”

  • · Sandro Moscogiuri

video performance

titolo: “Tempo di un caffè”

Con la collaborazione di Igor Renzetti e Daniele Ferrise

  • · Lee Hoe Soo

video performance

titolo: “Il tempo di mettere le ali”

  • · Sara Nicoletti

performance

titolo: “Anima”

  • · Valeria De Felice                                                    

ibrido tra video istallazione e performance                                                          

titolo: “Acqua che scorre a infinito”

  • · Igor Renzetti

video installazione

titolo: “Padre – Madre”

  • · Francesca Sanna

ibrido tra performance e istallazione

titolo: “Sweet Time”

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: