Dal 1964, Filippo Chiarini risolve “il giallo Kubrick”

imageA Roma, alla Biblioteca “Luigi Chiarini” del Centro Sperimentale di Cinematografia (dove, per inciso trovate anche molte delle mie pubblicazioni, anche alcune di quelle oramai fuori commercio), è conservata una sceneggiatura dattiloscritta del 1964, intitolata Le Ultime Cento Ore e attribuita a Stanley Kubrick,  della quale però, non esiste traccia in nessuna monografia, filmografia, studio critico o storico.

Si tratta di una cosiddetta “copia di deposito legale” catalogata nei primi anni ’90.

Il primo a sollevare dubbi sull’autenticità del copione fu il critico cinematografico Tullio Kezich nel 1999 sollevando un gran polverone sulla stampa nazionale.  Quello che da quel giorno è stato definito il “giallo Kubrick” è rimasto irrisolto fino ad oggi.

Filippo Ulivieri, studioso kubrickiano e blogger su http://it.paperblog.com, ha fatto qualche ricerca.
Sono state così ricostruite le vicende e individuati gli autori dello script. 

Per saperne di più potete leggere il resoconto in PDF sull’area biblioteca del CSC.

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: